LII Corso nazionale di formazione per insegnanti della Scuola Primaria e Secondaria di Primo e Secondo Grado

27 aprile – 1 maggio 2022

Corso :“Magna Grecia: Syrakousai” I Monti Iblei e le Coste del Siracusano

Palazzolo Acreide


a cura di CAI Sicilia onlus, Sezione di Catania, Sezione di Siracusa, Sezione di Cefalù

In collaborazione con

•    Regione Siciliana Assessorato Beni Culturali e dell’Identità Siciliana:
•    Parco Archeologico Siracusa.
•    Parco Archeologico Palazzolo Acreide.
•    Comuni di Siracusa – Comune di Palazzolo Acreide.
•    Regione Siciliana Assessorato Regionale dell’Agricoltura dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea: Dipartimento Regionale dello Sviluppo Rurale e Territoriale Servizio Territorio di Siracusa
•    Riserva Naturale Orientata Vendicari
•    Lipu Ente Gestore Riserva Naturale Orientata Salina di Priolo.

  • Descrizione

    Il tema del corso è la conoscenza e la divulgazione del patrimonio storico, ambientale e sociologico del porzione siracusana dei Monti Iblei e delle co-ste facenti parte della medesima provincia. Attraverso brevi seminari in au-la ed escursioni mirate, verrà presentato ai partecipanti un territorio dove si possono individuare notevoli spunti di riflessione sull’interazione uomo-natura-ambiente. Storia antica e recente, natura e processi geologici, sfrut-tamento delle risorse naturali, musei e tradizioni popolari, si intrecciano, infatti, in un lembo di terra che si propone come straordinario laboratorio didattico per tutti coloro che intendono approfondire le tematiche ambienta-li in maniera interdisciplinare.

     

    TEMI TRATTATI

    •    I siti UNESCO 2002: le città barocche della Valle di Noto (Palazzolo Acreide e Noto); UNESCO 2005: Siracusa e necropoli di Pantalica;
    •    Visita al Parco Archeologico di Siracusa;
    •    La storia e la geografia del territorio, il rapporto col mare e con l’altopiano ibleo;
    •    Escursione a Vendicari dagli ingressi centrale e meridionale;
    •    Escursione alla Penisola della Maddalena (=Plemmirion);
    •    Escursione con affaccio sulla Cavagrande del fiume Cassibile;
    •    Visita a Castel Maniace;
    •    Visita della R.N.O. di Pantalica;
    •    Visita ad una cava di “Pietra di Palazzolo”;
    •    Visita all’area archeologica di Palazzolo Acreide

     

    OBIETTIVI E FINALITÀ DEL CORSO

    L’obiettivo principale del corso è stimolare nei docenti una metodologia utile a piani-ficare un progetto di educazione geo-storico - ambientale, da svolgersi nell'arco dell'anno scolastico con gli studenti, che preveda sia momenti di laboratorio in clas-se, sia momenti di esperienza sul territorio, mediante escursioni volte ad approfondi-re la storia geologica del sito, la biodiversità animale e vegetale, le risorse naturali e della presenza dell’uomo, dalla preistoria fino ai tempi moderni.  
    Il quadro di lettura che si intende fornire ai partecipanti è multidisciplinare, nella consapevolezza di una visione olistica dell’ambiente di vita che vada oltre la descri-zione delle singole componenti ma tenga conto anche delle loro dinamiche interne e delle relazioni con l’uomo e le sue esigenze.

     

    METODOLOGIA E DIDATTICA OPERATIVA

    a)    Lezioni frontali di storia per comprendere il mondo complesso delle cave di pietra in epoche lontane, rivolte a docenti delle Scuole secondarie di I e di II Grado, collegandosi alla storia del territorio.
    b)    Presentazione ai Docenti della evoluzione geomorfologica della costa orientale della Sicilia, particolarmente della sua evoluzione più recente.
    c)    Illustrare ai Docenti le diverse litologie presenti nell’area, sia di ambiente vulcanico che sedimentario o metamorfico, focalizzando sulla loro evidente importanza nella genesi ed evoluzione degli aspetti del paesaggio.

     

    Le iscrizioni dovranno essere presentate sulla piattaforma della formazione del Ministero dell'Istruzione (S.O.F.I.A.), all'indirizzo istruzione.it/pdgf, secondo le modalità contenute anche negli allegati programmi dei corsi.
  • Dispense
  • FAQ
    • Il corso è autorizzato dal Ministero Pubblica Istruzione?

      Sì, il corso autorizzato dal Ministero Pubblica Istruzione ai sensi della direttiva ministeriale n. 90 dell’1/12/2003 – con decreto dirigenziale del 09/06/2014

    • I docenti possono fruire dei permessi per la formazione?

      I Docenti interessati potranno fruire dei permessi per la formazione di cui all’art. 64, comma 5, del vigente CCNL Scuola. (Gli insegnanti hanno diritto alla fruizione di cinque giorni nel corso dell’anno scolastico per la partecipazione ad iniziative di formazione con l’esonero dal servizio e con sostituzione ai sensi della normativa sulle supplenze brevi vigente nei diversi gradi scolastici).

    • Sarà rilasciato un attestato di partecipazione?

      Sì, a fine corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione a cura della direzione. Per i docenti che effettuano l’iscrizione tramite piattaforma MIUR-SOFIA è previsto un ulteriore attestato di partecipazione rilasciato direttamente dal Ministero.

    • È possibile pagare la quota d’iscrizione con la Carta Docente?

      È possibile pagare la quota d’iscrizione con la Carta Docente?

Macro Progetto CAI-Scuola: “Il ritorno dei grandi carnivori“
Macro Progetto Cai Scuola: Dolomiti Unesco
Corso :“Magna Grecia: Syrakousai” I Monti Iblei e le Coste del Siracusano
Corso: “Le lagune del Veneto orientale” Lidi e dune, valli e barene
Corso: “Montefeltro” Borghi e castelli, parchi e natura
Corso: “Gozo, l'isola di Calypso" Protezione dell'ambiente, coesione sociale, identità culturale Patrimonio Mondiale dell'UNESCO