XL Corso nazionale di formazione per insegnanti

27-30 marzo 2020

Corso: "Il Finale" Racconti di paesaggi, di rocce e di mare

Finalborgo (Finale Ligure -SV)


a cura del Club Alpino Italiano Gruppi regionali di Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta

in collaborazione con il Comitato scientifico CAI-LPV

  • Descrizione

    Il corso è finalizzato alla conoscenza ed interpretazione delterritorio Finalese e in particolare delle strategie di adattamento che l’uomo e la natura hanno sviluppato per vivere e sopravvivere in aree aspre nelcorso dei millenni. Nel corso si tratterannoi seguenti argomenti:

    • La presenza sul posto dell’uomo da oltre 200mila anni
    • Il paesaggio modellato dall’uomo: la pietra del Finale, grottee ripari sotto-roccia, muretti a secco e terrazzamenti, borghie approdi
    • Le vie storiche di terra e di mare: via Julia Augusta e rotte di cabotaggioLe attività sul terreno e in aula avranno una significativa componente di inte-razione tra docenti e discenti e saranno finalizzate alla progettazione di attivi-tà didattiche sul terreno.
     
    Finalità del corso

    a.Offrire ai docenti l’opportunità di acquisire conoscenze metodologiche ed operative trasferibili all’interno della propria programmazione didattica ed applicabili al proprio territorio. Queste conoscenze sono riconducibili a tematiche educative, ambientali, scientifiche e storiche con particolare riferimento allearee montane ed extra urbane in generale.

    b.Favorire la nascita e la realizzazione di esperienze didattiche trasferibili nella pratica e tali da coinvolgere gli alunni quali protagonisti per una lettura diversa dell’ambiente in chiave storica.

    c.Permettere agli insegnanti di conseguire una maggiore autonomia operati-va nella fruizione dell’ambiente come laboratorio didattico ed educativo.

    d.Favorire il necessario collegamento metodologico pluridisciplinare ed interdisciplinare tra docenti di diverse discipline nonché tra attività didattiche proprie di aree differenti.

     

    Metodologia

    a.Lezioni frontali in aulae sul terreno, con ricercatori ed esperti, volte a trasmettere, attraverso i metodi della moderna ricerca, aggiornamenti e approfondimenti su quanto oggetto delcorso.

    b.Preparazione e realizzazione di escursioni didattiche volte ad integrare gli argomenti delle lezioni frontali, nonché a trasmettere le nozioni basilari dell’orientamento, dell’uso della cartografia e delle norme di sicurezza durante escursioni di gruppo su sentieri montani.

    c.Illustrazione di metodologie di ricerca sul campo attraverso lavori di grup-po e forme di apprendimento cooperativo.

    d.Costruzione di forme di collaborazione tra colleghi per un approccio multi-disciplinare alla medesima esperienza, colta da più angolazioni ed approfondita nei singoli percorsi disciplinari.

  • Dispense
  • FAQ
    • Il corso è autorizzato dal Ministero Pubblica Istruzione?

      Sì, il corso autorizzato dal Ministero Pubblica Istruzione ai sensi della direttiva ministeriale n. 90 dell’1/12/2003 – con decreto dirigenziale del 09/06/2014.

    • I docenti possono fruire dei permessi per la formazione?

      I Docenti interessati potranno fruire dei permessi per la formazione di cui all’art. 64, comma 5, del vigente CCNL Scuola. (Gli insegnanti hanno diritto alla fruizione di cinque giorni nel corso dell’anno scolastico per la partecipazione ad iniziative di formazione con l’esonero dal servizio e con sostituzione ai sensi della normativa sulle supplenze brevi vigente nei diversi gradi scolastici).

    • Sarà rilasciato un attestato di partecipazione?

      Sì, a fine corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione a cura della direzione. Per i docenti che effettuano l’iscrizione tramite piattaforma MIUR-SOFIA è previsto un ulteriore attestato di partecipazione rilasciato direttamente dal Ministero.

    • È possibile pagare la quota d’iscrizione con la Carta Docente?

      Per l’iscrizione a questo corso è riconosciuto l’uso della carta e la possibilità di coprire il costo previsto per la frequenza del corso residenziale con un buono generato dalla carta-docente, essendo il CAI ente accreditato dal Ministero (decreto MIUR prot. AOODPIT. n. 595 del 15.07.2014).

Macroprogetti
Corsi Nazionali: dal 2006 ad oggi
Corsi Regionali del Veneto e Friuli Venezia Giulia
Macro Progetto CAI-Scuola: "Magna Graecia"
Corso “Dal Vesuvio alla penisola sorrentina” Natura, popolazione impatto ambientale e sviluppo sostenibile
“Magna Grecia: Syrakousai” I Monti Iblei e le Coste del Siracusano Siti UNESCO 2002 e 2005
Corso: “Il Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna”
Corso: “Le lagune altoadriatiche, tra le Alpi e il Mare, tra il Passato e il Presente”